Aggiornamenti di Settembre: più sicurezza con i certificati HTTPS / SSL

Rieccoci all’appuntamento mensile per scoprire insieme gli ultimi aggiornamenti che sono andati online sui siti gestiti dal nostro network.

La novità più importante che voglio annunciare è la possibilità di abilitare il certificato SSL su protocollo HTTPS su tutti i siti che gestiamo.

Attiva il tuo certificato HTTPS / SSL

Avere un certificato SSL attivo sul tuo sito porta diversi vantaggi: più sicurezza, più credibilità agli occhi dei tuoi visitatori e, non da ultimo, una piccola spintarella per migliorare il tuo posizionamento su Google.

I primi test sono iniziati a fine Agosto e sono terminati a Settembre, mese in cui abbiamo lanciato la versione https:// di glocalweb.it.

Se dai una sbirciata in alto, vedrai l’indirizzo del sito preceduto da un’icona di un lucchetto verde, e se usi Google Chrome vedrai anche la scritta “sicuro”… missione compiuta! 😉

Tramite il caso studio eseguito sulla nostra pelle, abbiamo elaborato una procedura per rendere il passaggio rapido, indolore ed economico.

Cosa bisogna fare

L’attivazione e messa online della versione https:// del sito richiede diversi passaggi per essere completata correttamente:

  • installazione del certificato SSL dedicato al tuo dominio
  • impostazione del rinnovo automatico del certificato
  • il cambio di tutti gli URL del sito da http:// a https://
  • Il cambio del codice Google Analytics
  • l’impostazione del reindirizzo automatico in modo che chi visita la versione http:// venga automaticamente reindirizzato sulla versione https://
  • la registrazione di una nuova proprietà su Google Webmasters Tools con relativa procedura di cambio dominio per non perdere posizionamento su Google

Il processo è testato e sicuro e non comporta alcun tempo di downtime (tempo in cui il sito rimane non accessibile).

Quanto costa

La procedura sopracitata sopra costa 150€ + IVA e non prevede alcun aumento del canone annuale per il suo mantenimento.

Se desideri attivare un certificatto https per il tuo sito, o se ti interessa conoscere in modo più approfondito l’argomento, contattaci via mail o dacci un colpo di telefono.

Gli altri aggiornamenti

WPML – WordPress Multilingua 3.8

WPML è il plugin che gestisce la sezione multilingua del tuo sito: è una delle componenti più complesse e “pesanti” da far girare (in termini di potenza di calcolo richiesta).

Con la versione 3.8 WPML ha alleggerito i requisiti di sistema per funzionare correttamente, in modo da rendere i siti che lo utilizzano più veloci e performanti.

Inoltre, la gestione delle traduzioni professionali è diventata più semplice e intuitiva.

Infine, come al solito, con questa release sono stati corretti decine di piccoli errori.

Yoast SEO 5.4

Yoast SEO è la componente che gestisce l’ottimizzazione per i motori di ricerca sui siti del Network.

Nell’ultima versione è stata migliorata la funzionalità di gestione della sitemap (mappa del sito) che viene inviata a Google.

Adesso tutte le pagine di archivio (per esempio le pagine delle categorie) che vengono impostate come “noindex” (quindi da non indicizzare) vengono automaticamente escluse dalla sitemap.

Questo permette di inviare a Google un documento più conciso, perché vengono escluse delle pagine che non vogliamo indicizzare, e Di conseguenza più facilmente digeribile dal motore di ricerca.

Infine, oltre a qualche piccolo aggiustamento, è stata aggiunta la possibilità di disattivare le twitter cards per i siti che non ne fanno uso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *