I primi aggiornamenti del 2016: le novità del nuovo anno

L’inizio dell’anno è stato un momento di intenso lavoro e, negli ultimi quattro mesi, sono stati molti gli aggiornamenti di plugin e temi della piattaforma. Vediamo i principali.

Iubenda 1.11.1

iubenda

 

Arriva uno dei primi aggiornamenti di Iubenda, il plugin tutto Made in Italy leader nel settore a livello internazionale, che da mesi ormai gestisce la Cookie Policy su molti dei nostri siti.

Dallo scorso 2 giugno, infatti, è obbligatorio informare gli utenti sul tipo di cookie che vengono utilizzati sul sito, dando la possibilità di accettarli o meno. Iubenda informa il visitare attraverso un banner e impedisce che i cookie vengano installati fino a quando non viene dato il consenso.

L’aggiornamento alla versione 1.11.1 del plugin ha risolto alcuni conflitti con AJAX, ha aumentato la velocità di esecuzione e ha aggiunto la nuova opzione per disattivare Iubenda quando si utilizzano i feed RSS.

Gravity Forms 1.9.18

logo-gravity-forms

Sono arrivati nuovi aggiornamenti di sicurezza per Gravity Forms e le sue estensioni: PayPal Addon e User Registration. In generale, sono stati risolti bug precedenti e problemi di conflitto tra i vari componenti. Nello specifico, per il plugin principale si è risolto il problema che portava a un calcolo sbagliato dei risultati nei campo prodotto del modulo.

Per quanto riguarda l’opzione dei pagamenti tramite l’integrazione di PayPal, è stato aggiunto un supporto per l’invio delle notifiche sui pagamenti e sulle iscrizioni agli eventi. Invece, chi utilizza User Registration noterà una nuova schermata di login.

WPML 3.3.8

wpml

Parliamo ora del plugin per la gestione multilingua dei nostri e vostri siti web. Gli aggiornamenti riguardano anche le principali estensioni legate a WooCommerce per l’e-commerce, la libreria Media (immagini, video, file di testo, etc.), la traduzione delle stringhe e il Translation Management.

In generale, gli sviluppatori con queste nuove release hanno risolto precedenti bug e problemi di compatibilità presenti con alcuni temi di Word Press, migliorando le funzionalità di WPML.

In particolare, è migliorata la compatibilità con Yoast SEO, si sono risolti i problemi di redirect e di sincronizzazione tra alcuni dati degli articoli, come le date di pubblicazione ed è stato corretto il bug dell’inserimento automatico dei link all’interno del contenuto. Per WooCommerce MultiLingua è stato risolto il problema con il widget relativo alle categorie prodotto e il bug sull’aggiunta degli attributi nella seconda lingua.

Invece, nella libreria Media è stato migliorato il filtro sulla lingua per la selezione dei file presenti, che prima non funzionava a dovere, mentre WPML String Translation ora ci da la possibilità di tradurre la biografia degli autori, una funzione molto interessante per chi propone articoli anche in altre lingue.

WooCommerce 2.5.5

woocommerce_logo

Veniamo ora all’e-commerce e ai negozi gestiti con WooCommerce. Gli ultimi aggiornamenti risolvono il problema dell’arrotondamento sul calcolo delle spese di spedizione, il bug che non mostrava le note sull’acquisto specificate dai clienti nella notifica inviata all’amministratore e la questione sul testo alternativo delle immagini, quello che viene mostrato nel caso non sia possibile mostrare la figura.

Inoltre, per quanto riguarda gli account degli utenti e, in particolare, chi perde la password o vuole modificarla, è stato aggiunto il misuratore di sicurezza che consente di scegliere combinazioni segrete, personalizzate e sicure con più facilità. Sulla pagina dei pagamenti, invece, è stata aggiunta la casella di controllo per l’accettazione dei termini e condizioni di acquisto.

C’è una novità anche per la gestione dei coupon: l’esclusione di alcune categorie di prodotti dalle promozioni è ora semplificato perché le restrizioni rispettano le gerarchie delle categorie impostate.

Infine, è stato semplificato e migliorato il sistema di valutazione a stelle dei prodotti, ora più intuitivo e facile da usare: con un solo clic si possono dare 5 stelle!

Events Manager 5.6.4

events-manager

Il nuovo plugin per la gestione degli eventi vede aggiornate le sue traduzioni e migliorata la sicurezza generale. È stata migliorata la ricerca tramite le tassonomie e, all’interno della pagina dell’evento, è stata aggiunta la funzionalità di resizing delle mappe, che ora si adattano perfettamente anche ai piccoli schermi.

Analytics 5.5

google-analytics

Il cambiamento più “vistoso” è sicuramente la nuova voce nel menu: ora le impostazioni di Analytics sono visualizzate sotto “Insights”. Inoltre, l’aggiornamento ha risolto importanti problemi di compatibilità con Word Press 4.5.

Gli sviluppatori ci informano che sono iniziati lavori importanti per l’aggiunta di nuove caratteristiche in arrivo prossimamente. Per ora non hanno voluto svelarci nulla di più. Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi mesi.

Temi

Ed ecco qui cos’è cambiato nei vostri temi.

Strinking 1.2.7

L’ultima versione ha portato con sé l’aggiornamento di Revolution Slider. Sono state aggiunte anche nuove funzionalità nella HomePage Panel Feature Content area che permettono ora di creare un titolo e un contenuto personalizzato.

The Retailer 2.4.7 e Legenda 2.11

Le migliorie dei due temi riguardano la risoluzione di alcuni piccoli problemi di stile, bug sulla visualizzazione del listato dei prodotti, e conflitti con WooCommerce. Inoltre, è stata ri-testata la compatibilità con WPML per migliorare la gestione multilingua dei siti.

Canvas 5.9.19

Canvas aveva un problema di impaginazione dei commenti lasciati dagli utenti sulle pagine dei singoli articoli che ora è stato risolto. Gli altri interventi, invece, riguardano la sicurezza delle funzioni anonime e l’aggiunta di styling addizionali per nuovi elementi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *