Il Punto della Situazione

E’ ormai un anno che il nuovo ambiente di Langhe.net, basato su WordPress, è operativo al 100%, ed è arrivato il momento di tirare un po’ somme.

In primis possiamo dire che, fattore molto importante, le pagine viste sul nuovo ambiente sono raddoppiate rispetto agli anni precedenti, passando da 270.000 a 660.000, nonostante meno siti online.

E questo è un buon segno.

Inoltre, in questo periodo abbiamo sviluppato delle nuove componenti per lo shopping, come le spese di spedizione a peso per paese, in modo da poter aprire i negozi anche per l’estero.

Abbiamo lanciato anche lo shopping B2B, che sta iniziando a macinare qualche contatto.

Infine abbiamo: sviluppato i nostri profili facebook e twitter , lanciato il sito Piemonte Eventi  interamente dedicato agli eventi che si svolgono sul territorio e un invio continuo e sistematico di e-mail news letter con circa 200.000 invii mensili

Per tenervi aggiornati sul nostro lavoro, ecco una carrellata delle attività in corso e delle attività programmate per il prossimo futuro.

Migrazioni

Il lavoro di spostare i siti dal vecchio ambiente a quello nuovo è stato molto lungo e faticoso, specialmente nelle prime fasi.

Ora le migrazioni sono quasi completate, e le poche che mancano (circa una ventina), procedono con un passo più spedito.

Quindi, un grandissimo grazie a tutti i “migrati” per la vostra collaborazione.

Chiediamo invece un po’ di pazienza a chi invece è ancora in attesa di essere spostato. Lo faremo presto.

Terminato questo lavorone immenso, il nostro tempo a disposizione crescerà di parecchio, e noi non vogliamo certo rimanere con le mani in mano.

Oltre al solito lavoro di manutenzione ed aggiornamento della piattaforma, abbiamo in programma alcune attività molto importanti:

Promozione dei Negozi e delle Prenotazioni

Abbiamo messo su i negozi e li abbiamo aperti in Inglese. Ma non basta.

Internet è un mondo in continua evoluzione e, a differenza di dieci anni fa, non basta solo “esserci”. Bisogna essere attivi, e seguire una strategia consistente per trasformare la visita su un sito in un azione concreta (l’acquisto di un prodotto/servizio).

Gran parte del nostro tempo, terminate le migrazioni, sarà dedicato a questo.

Voglio essere però molto sincero: una buona parte del successo dei negozi dipenderà anche da voi. Da quanto vi impegnerete a livello personale nella produzione di contenuti e nelle attività di promozione sui Social Media. Dipenderà quindi anche dalla vostra volontà di fare rete.

Noi possiamo darvi una mano, indirizzarvi, aiutarvi, mettere a disposizione i nostri canali in rete, ma non possiamo sostituirci completamente a voi.

Certo possiamo offrirvi un servizio di copywriting per i vostri contenuti, o possiamo offrirvi un servizio di gestione  dei profili sui Social Network.

Preferiremmo però mettervi in condizione di poter svolgere questi lavori da soli, senza che dobbiate sborsare un centesimo in più.

Per le prenotazioni, ci stiamo attivando adesso per permettervi di gestire le vostre schede azienda in doppia lingua, su Langhe.net, in modo che possiate avere più visibilità.

Revisione e Ampliamento dei Contenuti di Langhe.net

Può sembrare una cosa secondaria, ma non lo è.

Langhe.net è un sito molto visitato, e il suo ruolo deve essere quello di fornire un contesto più ampio ai vostri prodotti.

Deve essere un luogo dove chi arriva si innamora delle Langhe, e decide di visitarle prenotando un soggiorno, o decide di portarsene a casa un pezzettino comprando un vino o una torta di nocciole.

Adesso i suoi contenuti hanno bisogno di essere rinnovati, lo sappiamo.

Per questo stiamo reclutando una piccola formazione di giovani volenterosi, innamorati anche loro di cibo, vino e cultura, per rivisitarli, aggiornarli ed ampliarli.

Contenuti di Supporto

Sopra ho detto che vogliamo mettervi in condizione di essere il più autonomi possibili nella gestione dei vostri siti.

Ci rendiamo conto che per far questo, le ore di formazione iniziale non bastano.

E’ un nostro obbiettivo quindi, chiuso il lavoro di “trasloco” dal vecchio ambiente, di mettere a vostra disposizione una sezione completa ed esaustiva di articoli su come usare al meglio lo strumento che avete in mano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *