Cosa Vogliono Dire… Backend, Frontend, Shortcode

Questa rubrica servirà a farvi prendere mano con alcuni dei termini che potreste incontrare spesso in questo blog, oppure leggendo in giro per internet, quando fate delle ricerche.

Backend

Letteralmente la “parte dietro“, il Backend è la parte del sito dedicata all’amministrazione.

Da qui potete caricare pagine e articoli, aggiornare le schede del vino e degli altri prodotti, rispondere e moderare i commenti, aggiungere immagini e così via.

Solitamente il Backend di WordPress, e quindi il backend di tutti i siti del network Langhe.Net, è raggiungibile da questo indirizzo: http://tuo-sito.ext/wp-admin/.

Sempre restando in ambito WordPress, la prima pagina del backend è solitamente chiamata Dashboard o Bacheca.

Frontend

Il Frontend è la parte pubblica del sito, quella accessibile da tutti gli utenti.

In un sito WordPress, il backend ed il frontend sono collegati dalla barra amministratore (o admin bar), che si trova nella parte alta dello schermo.

Quando siete nel backend e volete visitare il frontend basta cliccare sul nome del vostro sito in alto a sinistra, mentre se siete sul frontend e volete ritornare alla bacheca, basta far passare il mouse sul nome del vostro sito in alto a sinistra e scenderà un menu a tendina da dove potrete scegliere di andare alla bacheca.

In alternativa, se siete sul frontend e volete aggiungere un vino, un prodotto, una pagina o un articolo, basta spostare il mouse su “Nuovo” e scegliere l’elemento che volete aggiungere.

Inoltre, quando vi trovate su una pagina e volete modificarla, basta cliccare sul tasto modifica.

Ricorda: la barra amministratore viene visualizzata solo una volta effettuato l’accesso al sito, ovvero inserendo il proprio nome utente e password (operazione comunemente detta login).

Shortcode

Gli shortcode, che tradotti alla buona stanno per “codici corti”, sono dei piccoli codici che, quando inseriti in un articolo o in una pagina, eseguono delle funzioni particolari.

Uno degli shortcode più comuni è quello della gallery, la galleria fotografica.

Anche se non potete vederlo, la galleria di immagini qui sopra è stata inserita grazie allo shortcode [ gallery ] (senza gli spazi vicino alle parentesi quadre, se non li avessi messi avreste di nuovo visto la galleria fotografica)

Gli shortcode si scrivono sempre in questa maniera: [nome-dello-shortcode].

Al loro interno è anche spesso possibile definire dei parametri. Restando sull’esempio della galleria:

[ gallery columns=”3″ ] inserirà una galleria fotografica sistemata su 3 colonne, mentre invece [ gallery columns=”4″ ] ne inserirà una a 4 colonne.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *