E’ arrivato WooCommerce 3.0

Nell’ultimo mese sono state rilasciate davvero tante nuove versioni di plugin e temi presenti sulla piattaforma che abbiamo provveduto a installare sul tuo sito web per renderlo più sicuro e mantenere la compatibilità con l’ecosistema web.

Se aprile si era rivelato un mese tranquillo, maggio ci ha impegnato a lungo.

L’aggiornamento più corposo è senza ombra di dubbio quello che ha interessato WooCommerce, il plugin per l’e-commerce che permette di vendere in maniera ottimale i tuoi prodotti. Vediamo nel dettaglio le novità.

La main release, la 3.0, si chiama Bionic Butterfly (farfalla bionica) e apporta cambiamenti tecnici che cercheremo di spiegarmi al meglio.

Una nuova galleria prodotti

Lo scorso agosto gli sviluppatori avevano dichiarato l’intenzione di apportare delle modifiche alla galleria di immagini dei prodotti. Chiedendo agli utenti, risultò che le due caratteristiche volute erano lo zoom sull’immagine e la possibilità di aprire la foto del prodotto in una lightbox per mostrare l’ingrandimento. Il nuovo WooCommerce comprende entrambe le possibilità.

I visitatori, infatti, possono visualizzare lo zoom della figura semplicemente passando il mouse sopra di essa o cliccare e vederla nella lightbox.

Inoltre, è stata migliorata la visualizzazione della galleria su tablet e smartphone.

Infine, altre modifiche apportate sono un nuovo sistema di log in e il miglioramento generale delle performance del plugin. Rispetto alle versioni precedenti, invece, sono stati risolti alcuni bug come il problema sul calcolo delle tasse, il conflitto tra gli attributi con lo stesso nome e il controllo dell’indirizzo IP.

CRUD (Crea, Legge, Aggiorna, Elimina) oggetti e archivi di dati

La prima novità riguarda il CRUD (Create, Read, Update, Delete), ovvero il nuovo sistema di gestione dei dati riguardanti ordini, prodotti, coupon, etc. Tradizionalmente in WordPress quando si lavora con questa tipologia di dati si procedeva direttamente dal database del sito. Il nuovo approccio CRUD, invece, introduce un altro livello tra il database e il codice.

I benefici che ne derivano sono:

  • una migliore struttura dei dati che permette una ricerca facilitata
  • il controllo del flusso dei dati è nelle nostre mani
  • non è necessario conoscere la struttura interna dei dati per lavorarci sopra
  • è possibile spostare i dati senza invalidare il codice esistente

Gli add-on di WooCommerce

A fianco del plugin principale, sono stati aggiornate le estensioni che aggiungono funzionalità importanti a WooCommerce.

Customer/Order CSV Export 4.3.5

Gli sviluppatori risolvono il bug che rendeva impossibile esportare i dati quando si selezionavano ordini singoli. Inoltre, è stato eliminato l’errore PHP che veniva mostrato quando non veniva trovato un ordine da esportare.

Infine, è stato aggiunto il supporto per la nuova versione di WooCommerce, eliminando quello relativo alle versioni precedenti.

Dynamic Pricing 3.0.8

In questo caso l’aggiornamento apporta una migliore compatibilità dell’estensione con gli altri plugin, in particolare con Product Bundles e viene corretto l’errore fatale presente sui prodotti variabili per chi utilizza ancora versioni precedenti alla 3.0 di WooCommerce.

EU VAT Number 2.2.0

L’add-on che gestisce l’inserimento della partita IVA nel check-out dell’ordine vede l’aggiornamento della compatibilità con PHP 7.1 e la risoluzione del bug che eliminava in automatico il numero di partita IVA inserito nell’apposito campo al cambio del Paese di appartenenza.

Aggiornamenti minori hanno interessato 2Checkout – Inline Checkout, Bulk Edit e WP Affilitates.

Per scoprire tutte gli altri aggiornamenti installati durante il mese di maggio clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *