Gli aggiornamenti di settembre 2016

Ben ritrovati per il nostro consueto appuntamento sugli aggiornamenti fatti nell’ultimo periodo sui vostri siti.

WordPress 4.6

Prendete una bella manciata di mundai (caldarroste) e mettetevi comodi in poltrona per scoprire le ultime novità di WordPress 4.6 Pepper.

Per visualizzare i sottotitoli in italiano è sufficiente cliccare su “CC” in basso a destra e selezionare la lingua.

Le novità della nuova versione dedicata al sassofonista jazz Pepper sono davvero interessanti: aggiornamenti semplificati, nuovi font, miglioramenti dell’editor e tante novità per gli sviluppatori.

Legenda 3.0.3

legenda

Il tema super flessibile che offre un design responsive ottimizzato per ogni tipo di dispositivo, con l’ultima versione mette a disposizione un nuovo template grafico migliorato che include tutto ciò di cui si può aver bisogno per l’apertura di un negozio online.

Inoltre, è stata aggiunta la compatibilità con WooCommerce 2.6.4, sono stati risolti alcuni problemi relativi a Google Maps e a bug di stile e sono stati rilasciati gli aggiornamenti per i plugin inclusi nel tema.

Enfold 3.8

enfold

Per questo tema stiamo parlando di una delle maggiori release degli ultimi tempi, che comporta un grande aggiornamento, tra cui nuovi contenuti demo.

La versione 3.8 porta con sé molte novità, tra cui l’aggiunta di un nuovo stile di menu, chiamato “burger icon”, uno stile più moderno per pannello di controllo delle opzioni del tema che supporta gli schermi retina e la modalità responsive, l’introduzione di icone personalizzate per il menu principale di Enfold e per gli articoli del portfolio, nuove opzioni nell’editore avanzato e per il nuovo stile “burgermenu”.

Inoltre, sono stati risolti dei problemi relativi a Google Maps, il bug per i countdown animati che non mostravano la data corretta e l’errore sui prodotti di WooCommerce che impediva di mostrare il modulo per l’invio delle recensioni da parte degli utenti.

Events Manager 5.6.6.1

events-manager

Vediamo ora cos’è successo al plugin per la gestione degli eventi. In primis sono stati risolti gli errori presenti nella versione precedente, come il bug che faceva scomparire la casella di ricerca eventi, quello che impediva di mostrare correttamente il nome e cognome nelle prenotazioni e il problema che mostrava un errore 404 nei link del calendario agli eventi del giorno di una specifica località.

Inoltre, è stato cambiato il template grafico del calendario e aggiunta un’opzione per la chiave Api di Google Maps.

Word Press Multilingual 3.5

plugin-wpml

Nell’ultimo aggiornamento di WPML gli sviluppatori si sono concentrati sulla traduzione delle stringhe, aggiungendo nuove funzionalità e implementando le performance del sistema.

Traduzioni delle stringhe più veloci

A prima vista la traduzione delle stringhe rimane sempre uguale, ma quello che cambia è il funzionamento all’interno del database. WPML ora tiene traccia di quali stringhe vengono utilizzate su pagine differenti, in modo da caricarle direttamente dal database. In questo modo non sarà più necessario avere “doppioni”, permettendo di ridurre il numero totale di stringhe. Saranno i siti web di grandi dimensioni, con numeri ingenti di stringhe, a trarre i maggiori benefici di questa novità.

Traduzione dei link nelle stringhe

WPML era capace di tradurre in automatico i link presenti negli articoli. Tuttavia, i collegamenti presenti nelle stringhe dovevano essere tradotti manualmente dagli amministratori del sito. Adesso WPML traduce in automatico anche i link presenti nelle stringhe, dispensandoci da un lavoro noioso e faticoso.

Infine, sono stati apportati miglioramenti per la compatibilità del plugin con WooCommerce e per il conteggio delle parole da tradurre.

WooCommerce ML 3.8.6

In questo caso, gli sforzi degli sviluppatori si sono concentrati sulla risoluzione dei problemi presenti nelle versioni precedenti.

In particolare, è stato risolto un errore di conversione sui costi di spedizione, un bug che mostrava il costo di spedizione sbagliato nel backend, un problema di compatibilità con WooCommerce, questioni sulla sincronizzazione delle traduzioni dei prodotti e altre piccolezze sull’interfaccia dell’amministratore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *